Bonifico bancario a parenti e amici, se compili male questo campo rischi il blocco del conto

Il rischio è quello di trovarsi il conto bloccato, laddove dovessi compilare male questo campo quando fai un bonifico ai tuoi familiari.

La situazione economica di tante famiglie italiane, al giorno d’oggi, non è propriamente rosea. Il costo della vita è duro davvero per tutti, mettendo seriamente a dura prova quelli che sono i bilanci familiari. Sono tanti i nuclei familiari che devono fare ricorso agli aiuti statali, se rientrano nei requisiti, per provare a tirare avanti alla fine del mese.

come compilare voce bonifico causale
Conto bloccato: attenzione quando compili questo campo nel bonifico – lamiapartitaiva.it

Il potere di acquisto si sta riducendo sempre di più, e se prima alcune spese sembravano facili da sostenere, oggi bisogna centellinare ogni centesimo e provare a risparmiare qualcosina. I nostri conti bancari, infatti, sono sempre più scarni, e rischiamo anche la beffa che ci possano essere bloccati, laddove dovessimo eseguire un bonifico verso parenti e amici, compilando in maniera sbagliata questo campo. Ecco di cosa si tratta.

Il campo da compilare correttamente quando esegui un bonifico

L’economia di ogni persona si muove ormai sul filo del web. Le operazioni, i passaggi di denaro, si effettuano in maniera molto rapida con un click, e il trasferimento di denaro può essere sia immediato, che può impiegarci invece qualche giorno. I tempi di attesa e le modalità di operazioni si sono decisamente snellite, e capita spesso che tra parenti e amici, per acquisti on line, favori personali, o altri tipi di operazioni, ci si scambino soldi tramite bonifico.

come compilare voce bonifico causale
Bonifico ad amici e aprenti: attenzione a questo campo – lamiapartitaiva.it

Una operazione che, fin qui, non sembra avere nessun tipo di problema, che appare del tutto lecita e che non comporta alcun rischio. Ma c’è un campo che va compilato con estrema attenzione quando si effettua questo tipo di operazione, vale a dire il campo della causale. Infatti, un errore di troppo o delle parole sospette, potrebbero far scattare immediatamente il blocco del conto. Ma per quale motivo?

Perché si rischia il blocco del conto?

Quando si effettua un bonifico verso parenti e amici, all’interno della causale bisogna essere quanto più precisi possibile. Il Fisco, infatti, monitora i movimenti e se dovesse evidenziare qualche cosa di sospetto, potrebbero partire i controlli fino al congelamento temporaneo del conto. Se è un prestito, ad esempio, è bene indicare che non ci sono interessi da ottenere, ma che è un prestito senza nulla a pretendere. Un caso finlandese ha scatenato invece una grande curiosità.

Un utente, infatti, si è visto bloccare il conto dopo aver partecipato ad un seminario, e dopo aver ricevuto un bonifico con la causale “hama-seminaari”, ha avuto il blocco. Infatti, questa dicitura è molto simile ad una associazione terroristica, che ha fatto scattare i controlli. Va quindi espressa una causale quanto più semplice e chiara possibile, e tutto filerà sempre liscio.

Impostazioni privacy