Bonus da 1000 euro per sostenere i costi delle bollette: un nuovo aiuto per le famiglie

Bonus da oltre 1.000 euro per il pagamento delle bollette di luce e gas in Italia: ecco i criteri per avere il sussidio.

In un contesto economico sempre più sfidante, un bonus da oltre 1.000 euro si presenta come un importante strumento di sostegno per gli italiani. Questa misura, introdotta dal governo con l’obiettivo di alleviare il peso delle spese energetiche, ha assunto un ruolo fondamentale per fronteggiare il caro-bollette. Ecco chi può averlo.

Bonus 1.000 euro, requisiti
Un bonus da oltre 1.000 euro per il caro-bollette – (lamiapartitaiva.it)

Il Bonus è stato implementato per affrontare il crescente costo dell’energia elettrica e del gas, fornendo un supporto finanziario diretto ad aiutare l’economia italiana, sempre più fiaccata da una inflazione galoppante che ha eroso e sta erodendo il potere d’acquisto degli italiani.

Questa iniziativa mira non solo a garantire l’accesso a servizi essenziali, ma anche a prevenire situazioni di disagio e povertà energetica, assicurando che nessun cittadino debba fare i conti con il freddo in inverno o il caldo torrido in estate a causa di difficoltà economiche. Non tutti, però, possono avere questo bonus: vediamo a chi spetta.

Bonus da oltre 1.000 euro per il pagamento delle bollette: a chi?

Un aspetto cruciale del Bonus è la sua flessibilità nell’adattarsi alle condizioni economiche mutevoli. Con il passare del tempo, il governo ha dimostrato un impegno costante nell’aggiornare e migliorare la misura, garantendo che sia in grado di rispondere efficacemente alle esigenze della popolazione.

Bonus 1.000 euro, requisiti
Bonus per il pagamento delle bollette di luce e gas – (lamiapartitaiva.it)

L’assegnazione del Bonus  avviene in base a criteri specifici, tenendo conto del reddito familiare e del numero di componenti. Questo approccio mira a focalizzare gli sforzi del governo verso chi ne ha maggiormente bisogno, garantendo che le risorse siano distribuite in modo equo e mirato. Il bonus da 1.015 euro, come accennavamo, non spetta a tutti. Andiamo a vedere i requisiti.

Il valore del bonus bollette per la luce è determinato dall’Isee che non può essere superiore a 9.530 euro (per famiglie con almeno 4 figli a carico Isee fino a 20.000 euro). Il bonus bollette per il gas riguarda sempre le famiglie con Isee fino a 9.530 euro (per famiglie con almeno 4 figli a carico Isee fino a 20.000 euro). Però, altri parametri da tenere d”occhio sono l’utilizzo che si fa del gas (acqua calda, cottura dei cibi e riscaldamento) e la zona climatica in cui si risiede. Il bonus di maggiore importo, 90,09 euro a trimestre (360,36 euro l’anno).

Il calcolo, dunque, è presto fatto: una famiglia con almeno quattro figli a carico e con un Isee dentro i parametri, tra quello che concerne la luce e ciò che riguarda il gas, in questo 2024 può arrivare ad avere anche un bonus da 1.015 euro annui.

Impostazioni privacy