Bonus figli da 170 euro approvato ufficialmente: grande vittoria per le famiglie

Il bonus figli da 170 euro finalmente è stato approvato ufficialmente: una vera grande vittoria per le famiglie! 

Avere un bonus per i propri bambini, soprattutto se neonati, è una vera e propria manna dal cielo. Com’è risaputo, l’iva sui pannolini e sui beni di prima necessità (come il latte in polvere) per i bambini, quest’anno aumenterà un bel po’.

bonus bambini 2024
Il bonus bambini per il 2024 è attivo (Lamiapartitaiva.it)

Avere un figlio, al giorno d’oggi, è davvero molto dispendioso visto quanto costa mantenerlo dalla nascita sino alla maggiore età. Insomma, per questo motivo è bene usufruire dei Bonus che il governo mette a nostra disposizione. Vediamo insieme cosa tratta questo bonus di 170 euro, finalmente approvato in forma ufficiale. Una grande vittoria per le famiglie italiane!

Bonus 170 euro per bambini: la grande vittoria delle famiglie

Il Bonus approvato quest’anno è un bonus ‘vecchio‘ che era entrato in vigore già nel 2023 per tutte le famiglie italiane. Quest’ultime avevano avuto l’opportunità di ricevere circa 150€ in seguito alla nascita del proprio bambino per poter acquistare tutto ciò che gli occorreva soprattutto in farmacie che posseggono prodotti per neonati. I soldi stanziati in quell’anno erano di circa 5500€, mentre ad oggi il denaro è aumentato fino ad arrivare a 6800€.

La misura adottata quest’anno serve principalmente per eliminare le diseguaglianze e venire incontro alle spese che le famiglie italiane dovranno affrontare, visto l’aumento dei dati ISTAT. Ma quali sono i requisiti per ottenerlo?

bonus 170€ famiglie bambini
A quali famiglie è destinato il bonus di 170€ per i bambini (Lamiapartitaiva.it)

Uno dei requisiti più importanti è il comune di residenza del bambino, che è Magenta. Qui, dopo essersi quindi assicurati che il bambino abbia residenza in questo determinato luogo, è bene poter fare domanda. Altro dato importante per poter fare domanda è l’ISEE che non deve superare i 23.960€. Il motivo per cui è stato scelto solo questo comune (e si spera solo per il momento) è spiegato dall’assessore alle Politiche per la Famiglia Mariarosa Cucinello, la quale ha affermato che “si è pensato di aumentare la misura del bonus, piuttosto che la platea dei destinatari”. 

La possibilità di fare domanda è già aperta dal 15 gennaio e terminerà il 29 febbraio alle ore 18. Per poter capire se si è stati ammessi e se il bonus può essere recepito da determinate famiglie, bisognerà aspettare la graduatoria definitiva che verrà pubblicata sul sito istituzionale. Inoltre secondo quanto riporta l’assessore Cucinello, in quest’anno sono nati molti più bambini, a Magenta, dell’anno precedente, circa 291, rispetto ai 163 precedenti. Ecco perché è necessario adottare le misure perfette per ottenere un bonus adatto per le famiglie del posto.

Impostazioni privacy