Bonus mutuo e affitti: ecco come avere subito 2.000 euro

Oggi parliamo della possibilità di accedere ad un bonus affitto e mutuo ricevendo fino a €2000 al mese in busta paga.

Nel 2024 le persone che hanno stipulato un contratto di affitto o mutuo ipotecario hanno la possibilità di richiedere €2000. Se il richiedente rispetta tutti i requisiti previsti dal decreto che disciplina il bonus, avrà a disposizione questo importo direttamente in busta paga.

bonus affitto mutuo 2024
L’Agenzia delle Entrate ha pubblicato le istruzioni – Lamiapartitaiva.it

L’Agenzia delle Entrate ha pubblicato le istruzioni che permettono di accedere al bonus affitto e mutuo 2024. Per avere maggiori informazioni è necessario consultare la circolare numero 5/E del 7 marzo 2024, che ha ufficializzato il via libera al bonus affitto e mutuo. Si tratta di una misura che rientra nell’elenco dei Fringe Benefit riconosciuti ai lavoratori che rispettano determinati requisiti.

Bonus affitto e mutuo: novità fiscale che riguarda il Welfare aziendale

Il bonus affitto è muto 2024, a cui stiamo facendo riferimento, è una novità fiscale che ha a che fare con il west aziendale. Si tratta di un’importante novità che sarà riconosciuta ai lavoratori dipendenti direttamente in busta paga.

Il bonus è erogato dal datore di lavoro e non concorre alla formazione del reddito imponibile. In ogni caso i datori di lavoro hanno la possibilità di erogare in favore dei dipendenti un bonus del valore complessivo di €1000 oppure di €2000 per coloro che hanno figli a carico.

bonus affitto mutuo 2024
un importante bonus da richiedere subito – Lamiapartitaiva.it

Grazie al Fringe Benefit i lavoratori avranno la possibilità di ricevere un contributo economico che gli permetterà di sostenere con maggiore leggerezza il pagamento delle utenze domestiche, ovvero luce, gas e acqua. Ma in realtà il bonus serve anche a contribuire al versamento delle spese di affitto e di mutuo.

L’agenzia delle Entrate, con la circolare del 7 marzo 2024, ha fornito tutte le istruzioni necessarie per accedere al bonus, nonché la lista dei documenti da presentare e da conservare per giustificare l’erogazione del rimborso.

Per poter accedere al bonus mutuo e affitto è necessario rispettare alcuni requisiti che comprendono anche determinati limiti di reddito. I lavoratori hanno la possibilità di ottenere €1000 oppure €2000 per quelli con figli a carico che hanno un reddito fino a 2840,51 euro al mese. La soglia di reddito da rispettare è di €4000 al mese.

Per ottenere il rimborso delle spese sostenute il lavoratore deve dichiarare al datore di lavoro di essere in possesso dei requisiti necessari. È obbligatorio fornire anche tutta la documentazione necessaria a giustificare l’erogazione del rimborso, anche se la disciplina prevede la possibilità di presentare autodichiarazione.

Impostazioni privacy