Bonus over 60: ecco tutti quelli disponibili al momento, sbrigati a richiederli

Il Governo Meloni ha previso una serie di vantaggi economici per coloro che hanno più di 60 anni: ecco quali sono e come accedere. 

Quando si arriva a compiere 60 anni d’età scattano diversi vantaggi sul piano delle agevolazioni economiche. Quello più noto e vantaggioso si realizza con il diritto all’accesso alla pensione, una condizione a cui si può arrivare solo quando appunto si raggiunge una determinata età. Ecco che così quando si arriva a 60 anni, ogni italiano può usufruire di alcuni benefici di carattere economico.

Bonus over 60

Con il raggiungimento dell’età di 60 anni si possono accedere ad una serie di vantaggi economici – (ANSA FOTO) – www.lamiapartitaiva.itAd esempio, l’esenzione del pagamento del ticket sanitario oppure vantaggi per chi volesse viaggiare sul bus, treno, aereo o nave. Ma non finisce qui: i benefici possono essere sul piano previdenziale. Queste misure sono contenute nel bonus Maroni che pochi giorni fa è stato licenziato dal Governo guidato dalla premier Giorgia Meloni. È così che le persone con più di 60 anni potranno godere di vantaggi sulle imposte, con anche riduzioni sul costo dei bollettini postali. I 60enni possono anche godere dell’esenzione del canone Rai.

Nel nostro Paese, ci sono diversi tipi di bonus destinati alle persone over 60, che interessano un’ampia gamma di aspetti della vita di tutti i giorni, spaziando da ciò che è necessario fino all’intrattenimento. Alcuni sconti hanno bisogno di alcuni livelli di reddito, mentre altre sono legate solo all’età della persona.

Da evidenziare che gli sconti e le agevolazioni possono cambiare a seconda della regione di residenza, in quanto spesso sono messi a disposizione da aziende di trasporti o enti locali specifici. In più, sono previsti anche aiuti a livello previdenziale che consentono agli italiani con più di 60 anni di ottenere vantaggi pensionistici a loro designati.

Bonus 60 anni, ecco tutti i benefici della misura

Tra i benefici messi a disposizione dal bonus over 60, c’è la possibilità fino al 2026 di anticipare la pensione di 7 anni, una misura che va a carico dei datori di lavoro. Possono usufruirne coloro che godono di più di 20 anni di contributi e hanno soffiato più di 60 candeline.  E ancora: dello stesso vantaggio possono beneficiarne  coloro che hanno 35 anni e 10 mesi di contributi (uomini) o 34 anni e 10 mesi di contributi (donne) e mancano 7 anni per accedere alla pensione anticipata ordinaria. Ad ogni modo, questa possibilità deve essere concordata con il datore di lavoro.

Bonus over 60
I benefici si possono concretizzarsi soprattutto sul piano della pensione – (ANSA FOTO) – www.lamiapartitaiva.it

Un’altra possibilità data dal bonus che porta la firma di Roberto Maroni, è disponibile sia per i lavoratori del settore pubblico che per quelli del settore privato. Permette di restare in servizio anche dopo aver raggiunto i requisiti di accesso alla quota 103 (62 anni di età e 41 anni di contributi), ma senza richiedere la pensione. In questo modo, i contributi non vengono accreditati ad ogni persona singola, ma il datore di lavoro paga l’equivalente direttamente in busta paga.

Impostazioni privacy