Lavori seduto per tante ore? Ecco cosa succede davvero al tuo corpo (e non ti piacerà)

Chi svolge un lavoro sedentario sa di mettere a dura prova il proprio organismo in particolare il sistema cardiocircolatorio. Ecco cosa succede se stai seduto tre ore.

Tutti sappiamo che condurre una vita eccessivamente sedentaria non fa bene all’organismo. Eppure, nonostante questa assoluta verità, non abbiamo ben presente quali siano le conseguenze dirette sul corpo umano quando stiamo seduti per tre ore.

un lavoro sedentario
Ecco cosa succede se stai seduto tre ore – Lamiapartitaiva.it

In base ad un recente studio eseguito dagli esperti in Shape, abbiamo scoperto che cosa succede al corpo umano quando si trascorrono otto o più ore seduti. Si tratta di dati interessanti che devono essere divulgati, perché ci sono molti lavori che richiedono una vita sedentaria. Dunque è necessario aumentare la consapevolezza da parte delle persone che stanno sedute per troppe ore al giorno.

Lavori seduto tante ore al giorno? Non hai idea di quello che accade al tuo corpo

In base ad alcune ricerche è emerso che trascorrere troppe ore seduti, sia per pigrizia che per lavoro, può avere delle conseguenze estremamente negative sull’organismo umano. Sono davvero tanti gli effetti negativi legati a quest’abitudine: aumento di peso, osteoporosi, ansia, depressione, diabete, malattie cardiovascolari e trombosi venosa profonda.

Ecco cosa succede se stai seduto tre ore
Conseguenze estremamente negative – Lamiapartitaiva.it

Queste sono le conseguenze più gravi accertate da diversi studi medici. Ma in realtà ci sono anche altre conseguenze legate al trascorrere troppe ore seduti:

  • Perdere forza e flessibilità: conservare la stessa posizione per troppe ore al giorno indebolisce i muscoli e provoca uno stress prolungato;
  • Problemi di postura: stare per troppe ore seduti rende difficile mantenere una postura adeguata;
  • Rischio di malattie croniche: in base ad una ricerca condotta nel 2019, c’è una stretta relazione tra il numero di ore trascorse seduti e il rischio di malattie cardiovascolari, cancro e perfino la morte;
  • Cambiamenti metabolici: trascorrere troppe ore seduti senza svolgere attività fisica interrompe il metabolismo del glucosio e l’immagazzinamento dell’energia;
  • Problemi di salute mentale: condurre una vita estremamente sedentaria, con un’attività fisica prossima allo zero, riduce il rilascio di serotonina: una sostanza che aiuta a migliorare l’umore. Per questo, meno ci muoviamo e più è probabile che insorga la depressione.

Insomma, da oggi non ci sono più dubbi: condurre una vita sedentaria ha effetti negativi sull’organismo e sulla mente. Si tratta di una condizione innaturale, che spesso è causata da abitudini consolidate nel tempo o da esigenze lavorative.

Occorre ricordare che secondo le linee guida, gli adulti in età compresa tra 18 e 64 anni, dovrebbero praticare almeno 100-300 minuti di attività fisica aerobica a settimana, permettersi al riparo dai pericoli di cui abbiamo parlato sopra.

Impostazioni privacy