Le 5 più grandi truffe natalizie che attirano milioni di persone ogni anno: fate attenzione

Negli ultimi anni, gli esperti hanno registrato un’impennata di truffe che, nel periodo natalizio, ingannano moltissimi clienti.

Durante le vacanze natalizie, milioni di persone cadono vittime di truffe che possono danneggiare gravemente le loro finanze e il loro benessere. Secondo un sondaggio condotto dall’AARP su 1.880 acquirenti americani delle festività, l’80% dei partecipanti ha dichiarato di essere stato vittima di frodi natalizie.

Truffe natalizie, come evitarle
Truffe di Natale , ecco come riconoscerle – (Lamiapartitaiva.it)

Tutto a causa delle notifiche di spedizione false come problema principale (53%), seguite dai prodotti falsi acquistati tramite annunci online (38%). Nel 2020, un rapporto di Experian ha rilevato che una persona su quattro negli Stati Uniti è stata vittima di frodi durante le festività. È stimato che milioni di persone siano colpite dalle truffe ogni anno.

Le truffe da evitare sotto Natale

Secondo Michael Jabbara, vice presidente e responsabile globale dei servizi antifrode per Visa, l’aumento delle truffe durante le festività avviene per diversi motivi. Uno di essi è che tendiamo a spendere più soldi durante questo periodo, quindi il guadagno per i truffatori è maggiore. Inoltre, lo stress e la frenesia di trovare il regalo perfetto per i nostri cari mette i truffatori in vantaggio.

1) La truffa delle organizzazioni di beneficenza

Le feste natalizie sono un periodo in cui siamo più inclini a donare, e i truffatori amano inviarci offerte di donazioni per cause e organizzazioni di beneficenza apparentemente legittime attraverso la posta elettronica.

Truffe natalizie, come evitarle
Attenzione anche alle truffe natalizie – (Lamiapartitaiva.it)

Nel sondaggio dell’AARP, più di un terzo degli americani ha dichiarato di aver ricevuto richieste di donazioni monetarie per organizzazioni di beneficenza che sembravano essere delle truffe. Spesso, però, non è possibile sapere che si è caduti in una truffa fino a quando non è troppo tardi.

2) La truffa dell’offerta troppo vantaggiosa

Ogni anno ci sono prodotti molto richiesti che si esauriscono in breve tempo. I truffatori lo sanno e invieranno email o creeranno annunci su Facebook Marketplace con scarpe o console che state cercando. Ma non si tratta di una vendita legittima.

“Vi porteranno su un sito web che assomiglia in modo inquietante al sito web dove dovreste poter comprare questo prodotto. Sarete eccitati, cliccherete sul link e completerete la transazione”, ha dichiarato Jabbara descrivendo il tipico meccanismo della truffa. “Ma ovviamente, o non riceverete la merce o le vostre informazioni di pagamento verranno sottratte”.

3) La truffa delle carte regalo

Le carte regalo fisiche che acquistate per fare dei regali possono non contenere denaro effettivo quando le attivate. Questo perché i truffatori sono soliti manomettere le carte regalo esposte sugli scaffali, in modo che quando le registrate per attivarle, il truffatore riceverà una notifica e potrà spendere o trasferire i fondi prima che voi o il destinatario del regalo possiate utilizzarli.

Per evitare di essere ingannati, scegliete le carte regalo dietro il bancone della cassa o online quando avete la possibilità: sono meno probabili che siano state manomesse. E quando ricevete carte regalo, utilizzatele subito, così i truffatori avranno meno tempo per manipolarle.

4) La truffa dei viaggi aerei

Se ricevete una promozione di viaggio natalizio che sembra troppo buona per essere vera, state attenti. Alcuni truffatori si fanno passare per agenti del servizio clienti delle compagnie aeree per ottenere le vostre informazioni personali e bancarie.

5) La truffa del malware durante il pagamento

A volte, anche se il venditore durante le festività è legittimo, il sistema di pagamento è stato compromesso. “Stiamo vedendo l’inserimento di malware sulle pagine di pagamento dei commercianti”, ha detto Jabbara. Si tratta di commercianti legittimi, ma sulle loro pagine di pagamento hanno del codice malevolo che raccoglie le vostre informazioni di pagamento e le invia a un’infrastruttura malevola controllata da questi truffatori.

Impostazioni privacy