Non hai un immobile di proprietà? Fai un subaffitto legale e inizia a guadagnare subito

Per coloro che non hanno una casa di proprietà è comunque possibile investire, basta solo un subaffitto con un immobile di terzi.

Negli ultimi anni il mercato immobiliare ha subito uno stravolgimento, si è passati infatti da locazioni a lungo termine ad affitti brevi. Tanto da aver interessato la tassazione in tutto il mondo per il giro d’affati che hanno determinato in breve tempo.

che cos'è subaffitto legale
Le opportunità del subaffitto -(lamiapartitaiva.it)

La risposta è molto semplice. Il subaffitto consente di guadagnare e di massimizzare un investimento minimo, senza spese particolari, senza oneri e pur non avendo un immobile di proprietà. Gli affitti a breve termine, per uso turistico o residenziale, sono comunque la formula vincente e lo saranno anche in futuro.

Subaffittare casa e guadagnare subito

Il modo di intendere l’affitto di un immobile è cambiato. Prima i proprietari volevano affittare a lungo termine per avere un capitale mensile sicuro e senza particolari problemi. Oggi invece nell’affitto a breve termine non c’è solo la possibilità di ottenere un beneficio ma un guadagno maggiore del 30%. Un ricavato non di poco conto.

In questo quadro si inseriscono i sistemi di subaffitto. Il funzionamento è molto semplice, un soggetto loca un immobile ma, invece di utilizzarlo per viverci, lo affitta a sua volta ma in questo caso lo fa come forma di investimento e quindi per vacanzieri o residenti temporanei come lavoratori fuori sede. Ovviamente coloro che cercano un immobile a breve termine sono disposti a pagare una cifra maggiore rispetto a chi affitta casa a lungo termine, ed è qui che si palesa ovviamente l’opportunità.

che cos'è subaffitto legale
Come guadagnare subaffittando casa -(lamiapartitaiva.it)

Per molti questo business è diventato un lavoro a tutti gli effetti, con dei margini netti a livello economico. Ovviamente la cosa fondamentale è che sia legale quindi bisogna individuare immobili dove è concesso fare il subaffitto. Non sempre i proprietari accettano questo uso, per altri invece non è un problema. Sarà poi il locatario a rispondere quindi attraverso la stipula di un contratto e, se necessario, l’acquisto dell’arredamento e di tutto ciò che risulta utile per poter subaffittare l’immobile.

Quando l’appartamento è pronto si possono utilizzare tutti i canali utili per affittare la casa, dalle agenzie per gli affitti a breve termine di studenti e lavoratori, andando anche a subaffittare la singola stanza con contratto apposito oppure tramite portali web che permettono di subaffittare case o stanze a fini turistici. Pur pagando le tasse e nonostante gli obblighi nuovi previsti dalla legge in questo senso, è comunque un mercato che ha subito un incremento straordinario.

Impostazioni privacy