Nuova carta ufficiale per la disabilità, approvati benefici aggiuntivi: saranno validi in tutta Europa

È stata approvata la nuova carta ufficiale per la disabilità con benefici aggiuntivi, validi in tutta Europa. Approfondiamo insieme l’argomento.

Per le persone affette da disabilità è stata approvata una nuova carta ufficiale che può vantare benefici aggiuntivi, validi in tutta Europa. Si tratta senza dubbio di una notizia davvero importante che riguarda coloro che affrontano ogni giorno la vita con una disabilità.

Nuova carta ufficiale per la disabilità
E’ stata approvata una nuova carta ufficiale per la disabilità – Lamiapartitaiva.it

Di seguito approfondiremo le informazioni al riguardo svelandovi nel dettaglio quali sono tutti i vantaggi come anche le novità introdotte con la nuova carta ufficiale per la disabilità. Iniziamo col dire che si tratta di uno strumento che mira a semplificare la vita delle persone disabili che risiedono nell’Unione Europea.

Carta ufficiale per la disabilità, tutti i dettagli

Come accennato poc’anzi, l’approvazione della carta ufficiale per la disabilità, meglio nota come disability card, introduce diversi vantaggi e novità per tutti coloro che si ritrovano ad affrontare la vita con un handicap.

Tanto per cominciare, bisogna dire che la carta in esame è rivolta a tutti cittadini disabili che sono residenti nell’Unione Europea. Essa consente di vedersi riconosciuti i propri diritti anche all’estero semplicemente esibendo un documento che attesti la propria condizione di disabilità. Si tratta, sostanzialmente, di una carta che mira ad integrare la tesserà di disabilità nazionale, rilasciata da ogni Stato membro in base ai criteri in vigore al suo interno.

Nuova carta ufficiale per la disabilità
Le persone disabili potranno godere di nuovi vantaggi grazie alla disability card – Lamiapartitaiva.it

A febbraio di quest’anno, infatti, è stato raggiunto un accordo che consente di velocizzare la procedura di introduzione della European Disability Card. Tra i vantaggi di cui si potrà godere grazie ad essa ci sono ingressi gratuiti e prioritari, tariffe ridotte nelle attrazioni turistiche, assistenza personale e servizi di trasporto. In riferimento al tagliando di parcheggio, da parte dell’UE sarà designato un formato che tutti gli Stati membri saranno chiamati ad utilizzare.

A tal proposito, tra l’altro, sarà prevista la presenza di un QR code sul permesso di parcheggio in modo tale da scongiurare possibili contraffazioni. Ad ogni modo, senza dubbio si tratta di un cambiamento radicale dal momento fino ad oggi ogni Stato membro poteva creare un contrassegno di parcheggio a propria discrezione poichè l’UE non ne indicava la forma.

Va detto, infine, che per l’emissione della European Disability Cards, sono tati concessi 42 mesi ad ogni Stato membro e 30 per la formulazione di leggi che vadano a recepire la normativa europea nel momento in cui risulterà approvata e dunque in vigore.

Impostazioni privacy