Poste Italiane cerca personale: queste le posizioni aperte e come candidarsi

Arrivano nuove posizioni aperte alle Poste Italiane. Ecco quali posizioni sono disponibili e come candidarsi per questi posti davvero ambiti.

Nella ricerca di nuovi posti di lavoro, una delle aziende che offre costantemente nuove posizioni è Poste Italiane, che sembra sempre avere dei ruoli da coprire. Nel caso di oggi stanno cercando nuovi lavoratori in un campo molto popolare. Ecco di cosa si tratta e come candidarsi, con tutti i requisiti richiesti.

Nuove posizioni aperte alle Poste Italiane
Cerchi lavoro? Ecco le nuove posizioni aperte alle Poste Italiane e come candidarti – Lamiapartitaiva.it

Il campo lavorativo richiesto oggi è molto popolare. Trattasi di ambito IT, una zona lavorativa molto comune tra i giovani, e questo vi darebbe l’opportunità di lavorare per il Gruppo Poste Italiane, che vanta una rete con più di 120.000 dipendenti. Ma sbrigatevi, perché i posti disponibili sono limitati e la scadenza è il 30 dicembre 2023, quindi entro la fine dell’anno dovrete esservi candidati. Seguono tutti i requisiti e i dettagli sull’offerta di lavoro.

Posizioni aperte alle Poste Italiane: come candidarsi

Come già accennato, il lavoro richiesto sarà in ambito IT. Nello specifico, le Poste stanno cercando un Junior Developer che si occuperà della trasformazione digitale dell’azienda, insieme a una squadra di altri esperti. Le attività ricoperte dal neocandidato riguarderanno progettazione e sviluppo di componenti innovativi per la definizione dell’architettura. Potete candidarvi dalla pagina delle offerte di lavoro delle Poste, come già menzionato, entro il 30 dicembre, selezionando l’opzione “Junior Developer in ambito IT”.

Candidarsi per le Poste Italiane
Ecco come candidarsi alle nuove posizioni aperte alle Poste Italiane – Lamiapartitaiva.it

Per candidarsi, bisogna possedere una laurea in informatica, ingegneria informatica, sistemi informatici o ingegneria del software. Sono inoltre richieste conoscenze in almeno un linguaggio di programmazione, dei principi del networking e della sicurezza informatica e una buona conoscenza di Linux e Windows. Altri requisiti sono la comprensione delle architetture su microservizi e conoscenza delle piattaforme di cloud come Azure e AWS. Inoltre è da tenere a mente che l’annuncio riguarda esclusivamente Roma. Se non abitate nella capitale, non disperate: le Poste offrono regolarmente nuovi posti di lavoro, tutti visibili nell’apposta sezione del sito. I mestieri più ricercati sono postini e portalettere, e le ricerche coprono tutto il territorio nazionale. Se state aspettando un ruolo che si colleghi direttamente alle vostre qualifiche, invece, seguite sempre con attenzione il sito ufficiale delle Poste, perché spesso appaiono nuove posizioni disponibili che coprono ruoli e qualifiche di ogni tipo. Sicuramente troverete il ruolo che fa al caso vostro.

Impostazioni privacy