Truffa dei biglietti, picco di vittime tra Natale e Capodanno: come riconoscerla in tempo

A Natale e Capodanno è boom di truffa dei biglietti. Sono sempre di più le vittime in questo periodo dell’anno: come riconoscerla in tempo.

Siamo in un periodo di festa e questo solitamente è periodo fertile per tutti i truffatori, pronti a raggirare tutti i cittadini più ignari. In questo periodo c’è il boom di casi ma fortunatamente esistono diversi metodi per riconoscerla in tempo: scopriamo come sarà possibile farlo.

Truffa biglietti Natale Capodanno
Un nuovo raggiro sui biglietti sta colpendo tutti i cittadini – lamiapartitaiva.it

Il periodo natalizio, con le festività di Natale e Capodanno, spinge molte persone a pianificare viaggi e spostamenti. Ma in queste ore gli esperti di cybersecurity hanno segnalato un aumento delle truffe legate alla vendita di biglietti per treni e aerei in Italia durante le festività. L’uso di finti venditori e la proposta di biglietti irrealisticamente convenienti sono le tattiche adottate dai truffatori. A rivelarlo ci ha pensato l’azienda di sicurezza NordVpn.

Adrianus Warmenhoven, esperto di cybersecurity di NordVpn, ha sottolineato che in alcuni casi le persone tendono a ridurre la loro attenzione quando pensano che l’opzione sicura sia troppo costosa. Ma proprio questa disattenzione apre la porta a truffatori che approfittano di vittime indifese, spinte dalle circostanze a compiere errori, fornire informazioni personali o effettuare pagamenti a persone non autorizzate. Per riconoscere la truffa è importante quindi sapere come funziona ed in questo motivo capire come evitarla.

Truffa dei biglietti, è sempre più diffusa: bisogna fare molta attenzione

La truffa dei biglietti coinvolge l’utilizzo di carte di credito rubate o compromesse per acquistare biglietti per treni, autobus o aerei. Successivamente i truffatori andranno ad offrire questi biglietti a prezzi sospettosamente bassi attraverso siti web di phishing, che sembrano affidabili agli occhi delle vittime. Dopo il pagamento, che spesso avviene attraverso delle transizioni non sicure, i truffatori invieranno conferme di prenotazione fasulle, rendendo le vittime consapevoli dell’inganno solamente quando sarà il momento di partire.

Truffa biglietti Natale Capodanno
Come riconoscere la nuova truffa dei biglietti – Lamiapartitaiva.it

Una caratteristica particolarmente insidiosa di questa truffa è la difficoltà nel rilevarla. Poiché il truffatore acquista effettivamente i biglietti inizialmente, risulta essere il punto di contatto iniziale con il venditore ufficiale. Questo vuol dire che i viaggiatori legittimi non possono sapere che la loro prenotazione è stata annullata prima della partenza.

Per questo motivo l’esperto di cybersecurity di NordVPN, Adrianus Warmenhoven, consiglia di adottare la massima cautela online e di prestare attenzione a segnali di allarme. Se un prezzo sembra troppo basso per essere vero, probabilmente non è autentico. Bisogna quindi prestare il massimo dell’attenzione di fronte alle offerte Last Minute, visto che gli hacker cercano di vendere rapidamente biglietti acquistati con denaro rubato prima che il legittimo proprietario della carta possa annullare le transazioni.

In tal senso potrebbe tornare molto utile l’utilizzo di strumenti di protezioni come possono essere le VPN. In questo modo sarà possibile identificare siti di phishing. Infine l’ultimo consiglio è quello di acquistare dei biglietti solo da distributori affidabili e noti per evitare truffe online durante la stagione delle festività.

Impostazioni privacy