Vecchi cellulari: se in casa hai ancora questo Motorola puoi andare in ferie per un anno

Potresti averli in casa senza essere consapevole del loro valore: ecco la lista completa dei vecchi telefoni che valgono una fortuna.

Se si prova a fare un paragone tra il prezzo di vendita di alcuni vecchi telefoni con il valore attuale ci si accorge di un’enorme discrepanza. Alcuni vecchi telefoni mobili, infatti, oggi valgono una vera fortuna, perché allo stato attuale si considerano come “pezzi rari: veri e propri oggetti di antiquariato moderno, molto apprezzati e ben pagati dai collezionisti più determinati. Ecco la lista completa dei modelli e dei marchi che hanno assunto un immenso valore economico rispetto a quando sono usciti e che potresti avere in casa senza saperlo.

telefoni vecchi che valgono una fortuna
Vecchi modelli di cellulare che oggi valgono molto di più! -lamiapartitaiva.it

Partiamo dall’Ericsson T28, il cui valore si aggira attorno ai 145 euro. Si tratta del primo esemplare di telefono cellulare con batteria a polimeri di litio, conosciuto per lo schermo verde e per lo sportellino richiudibile. Un altro gioiellino della tecnologia che adesso ha un grande valore è il Nokia 9000 Communicator, caratterizzato da un design che sembra venire dal futuro, il cui prezzo attuale è di circa 340 euro per i collezionisti.

Vecchi cellulari: ecco quale potresti avere che valgono una vera fortuna

Un modello molto simile al 9000 Communicator, prima citato, è il Nokia E90 Communicator che a differenza del primo ha uno schermo a colori e vale circa 499 euro. Iniziamo a salire notevolmente con le cifre, subito dopo, infatti, si piazza il Motorola 3200 che ha attualmente un valore di circa 800 euro. Per i nostalgici del passato, c’è un esemplare che vale poco più di 1000 euro, in quanto la sua forma iconica ricorda i radioricevitori della seconda guerra mondiale: il Nokia Mobile Senator.

telefoni vecchi che valgono una fortuna
Vecchi Motorola, questo vale davvero tantissimo! -lamiapartitaiva.it

Ciò che più conta nel mondo del collezionismo, naturalmente, sono le condizioni in cui versano i prodotti: il comunissimo Nokia 8800 si vende a 120 o 200 euro online, ma se ben conservato, arriva anche a 1200 euro. Vediamo subito i tre vecchi telefoni più costosi.

Sul podio si piazza sicuramente l’Iphone 2G, il cui valore tocca cifre che si aggirerebbero intorno ai 2000 euro per il mondo dei collezionisti. Naturalmente, un simile prezzo è raggiungibile soltanto nel caso in cui si possegga un esemplare mai utilizzato e dotato di confezione originale, altrimenti il guadagno sarebbe di “soli” 150 euro.

Il Nokia 8110, divenuto celebre con il film Matrix, si piazza al secondo posto di questa speciale classifica: i modelli ancora confezionati possono essere venduti anche a 3000 euro. Ma la vera fortuna è rappresentata dal cellulare che è posto al vertice di questa lista: il Motorola DynaTAC 8000X, il primo telefono mobile venduto a livello commerciale. Se in buone condizioni può raggiungere un valore di circa 8000 euro.

Impostazioni privacy