Vecchi dischi in vinile: se possiedi questo puoi smettere di lavorare ed andare in pensione

Negli ultimi anni, il mercato dei vecchi dischi in vinile ha registrato un notevole aumento della domanda. E questo, del 1980, vale una fortuna.

Nell’era digitale in cui la musica è facilmente accessibile con un semplice clic, c’è un ritorno inaspettato a un formato più antico e nostalgico: i dischi in vinile. Questi antichi tesori musicali stanno vivendo un vero e proprio rinascimento, con un mercato in crescita che attira sia gli appassionati di musica vintage che i neofiti affascinati dal fascino retro. In particolare, ce ne sono alcuni che valgono una fortuna e che rappresentano un vero e proprio “tesoretto” per chi li possiede. È di uno dei più grandi artisti della storia della musica.

disco in vinile che vale una fortuna
Tutti cercano questo raro vinile: puoi farci una fortuna! – (lamiapartitaiva.it)

Negli ultimi anni, il mercato dei vecchi dischi in vinile ha registrato un notevole aumento della domanda. Collezionisti di lunga data, appassionati di audiofilia e giovani entusiasti hanno contribuito a questo boom, spingendo i prezzi dei vinili rari e desiderabili alle stelle. Ed è proprio questa rarità e desiderabilità che rende il mercato così affascinante e dinamico.

Molti attribuiscono il ritorno dei vinili alla loro qualità audio superiore rispetto ai formati digitali compressi, che offrono un suono più caldo e ricco. Inoltre, c’è un elemento tangibile nell’atto di mettere un disco su un giradischi, sfogliare le copertine e leggere le note interne che si perde con la semplice riproduzione digitale.

Ma non è solo la qualità del suono a catalizzare l’interesse per i vinili. C’è un aspetto collezionistico che gioca un ruolo fondamentale. I dischi in vinile, soprattutto quelli di edizioni limitate, stampati in colori particolari o con copertine artistiche, diventano veri e propri oggetti d’arte da possedere e mostrare.

Ma nonostante il fervore che circonda il mercato dei vinili usati, ci sono alcune sfide da affrontare. La condizione dei dischi, la corretta conservazione e la valutazione accurata della loro rarità possono essere problematiche per i nuovi acquirenti. Inoltre, l’aumento della domanda ha portato anche a un aumento dei prezzi, rendendo alcuni vinili particolarmente ambiti fuori dalla portata di molti.

Chi possiede questo vinile ha in casa una fortuna

Il mercato dei vinili usati è diventato un terreno fertile per la caccia al tesoro musicale. Negozi di dischi di quartiere, fiere del vinile e mercatini dell’usato sono diventati luoghi di pellegrinaggio per gli appassionati, dove è possibile scovare rare gemme musicali o aggiungere pezzi mancanti alla propria collezione.

vinile di john lennon che vale
“John Lennon and Yoko Ono – Double Fantasy” vale una fortuna – foto: Ansa – (lamiapartitaiva.it)

Anche le vendite online hanno giocato un ruolo significativo nel rinvigorire il mercato dei vinili. Piattaforme come eBay e Discogs offrono un vasto assortimento di dischi usati, consentendo agli acquirenti di navigare tra migliaia di titoli e di entrare in contatto con venditori da tutto il mondo.

In particolare, c’è un disco in vinile che, negli ultimi anni, ha acquisito particolare pregio e valore. Ed è molto richiesto dai collezionisti. Per cui, se ce l’avete, tenetevelo stretto, oppure disfatevene solo per un prezzo adeguato. Parliamo di John Lennon and Yoko Ono – Double Fantasy” (1980) Un pezzo da collezione con un significato oscuro, come molti lavori dell’ex Beatles, Lennon. Una copia di Double Fantasy di John e Yoko è stata venduta per 900.000 dollari da Goldin Auctions nel 2020.

Impostazioni privacy