Vuoi arrotondare lo stipendio senza investire niente? Questa è una soluzione geniale, per tutti

Lo stipendio è troppo basso e hai bisogno di arrotondare? C’è un modo geniale per guadagnare senza investire nulla. 

Arrivare a fine mese con uno stipendio medio è sempre più difficile. Ma c’è un modo semplicissimo che ti permette di arrotondare senza investire assolutamente niente.

Come arrotondare lo stipendio
Puoi arrotondare lo stipendio senza investire nulla/ Lamiapartitaiva.it

Il costo della vita è sempre più alto: rate dei mutui e canoni degli affitti raddoppiati, bollette alle stelle e generi alimentari sempre più costosi. Arrivare alla fine del mese con uno stipendio medio può essere difficile considerando che, ad oggi, in Italia lo stipendio medio equivale a 1500 euro lordi al mese: meno di 1200 euro netti. Vivere con questa cifra in una grande città è davvero complicato.

Bisogna arrotondare. Ma come fare? Fare un secondo lavoro è impossibile: le giornate durano 24 ore e oltre a lavorare dobbiamo anche mangiare, dormire, lavarci e magari fare pure una passeggiata. Si può affittare una seconda casa: il problema è che non tutti abbiamo una seconda casa da mettere in affitto. È necessario trovare un modo per arrotondare che sia proficuo ma che ci porti via pochissimo tempo. C’è una soluzione poco conosciuta ma davvero geniale.

Ecco come arrotondare il tuo stipendio senza rischi

Arrotondare lo stipendio per gran parte delle persone è diventata una necessità. C’è un modo molto semplice per guadagnare un po’ di soldi senza investire nulla. Vediamo di cosa si tratta.

Come funziona il dropshipping
Ecco il modo geniale per arrotondare lo stipendio/ Lamiapartitaiva.it

Arrotondare lo stipendio senza investire nulla e spendendo pochissimo tempo ogni giorno. Possibile? Assolutamente sì. È possibile con il dropshipping. Per chi non sapesse di cosa si tratta, chiariamo subito: il dropshipping consiste nel vendere su una piattaforma tipo eBay prodotti di un fornitore grossista.

Il guadagno deriva dalla differenza tra il prezzo del grossista e il prezzo a cui tu venderai quel prodotto su eBay. Per fare un esempio: se il grossista vende un computer a 250 euro e tu lo rivendi su eBay a 400, avrai guadagnato 150 euro. A questa cifra, però, dovrai sottrarre la percentuale che si tratterrà eBay e naturalmente le tasse. Per fare dropshipping, infatti, è obbligatorio avere la Partita IVA.

I vantaggi del dropshipping sono enormi. Non dovrai acquistare nessuna merce né aprire un negozio online. Non dovrai nemmeno aprire un tuo sito. E non ti servirà neanche un magazzino per lo stoccaggio. Inoltre anche degli imballaggi e della spedizione se ne occuperà direttamente il fornitore. Insomma: zero investimenti e zero rischi.

Non arriverai forse a portarti a casa uno stipendio intero ma dedicando a questa attività un paio di ore al giorno, potrai sicuramente arrotondare. Unica accortezza: puoi vendere solo oggetti di fornitori all’ingrosso. Non puoi assolutamente rivendere su eBay articoli di siti online o di altre piattaforme tipo Amazon. Se ti scoprono a quel punto non potrai più fare dropshipping su eBay.

Impostazioni privacy