Vuoi avere più soldi a fine mese? Utilizza la regola 50/30/20 per gestire al meglio le tue finanze

Sai che devi risparmiare ma non sai proprio da dove cominciare? Nessun problema: con il metodo 50-30-20 è facilissimo. 

Il metodo del 50-30-20 è un sistema semplicissimo che può essere messo in pratica da tutti per riuscire a non sprecare soldi. Vediamo come funziona.

come risparmiare con regola 50-30-20
Con questo metodo risparmierai facilmente – Lamiapartitaiva.it

Sempre la stessa storia: ogni mese ti riprometti di spendere meno e risparmiare ma poi, ti ritrovi sempre senza un solo euro in tasca e fai addirittura fatica ad arrivare fino allo stipendio successivo. È il momento di cambiare rotta e, soprattutto, di studiare un buon piano di battaglia che ti consenta di risparmiare.

Il risparmio non può essere affidato al caso: ci vuole un buon piano, preciso e rigoroso. Ci sono spese che non si possono tagliare e altre su cui, al contrario, si può lavorare molto. Se non hai proprio idea di dove cominciare per iniziare a risparmiare, allora il metodo del 50-30-20 fa al caso tuo perché è veramente semplicissimo.

Come funziona il metodo 50-30-20

Risparmiare per la maggior parte di noi non è più una scelta ma una necessità. Ci sono spese fisse su cui si può fare ben poco ma altre che si possono ridurre. Con la regola del 50-30-20 risparmiare diventerà molto più facile.

Ognuno di noi, ogni mese, ha delle spese fisse come il canone dell’affitto o la rata del mutuo, le bollette, la spesa di generi alimentari. Su queste si può tagliare ma non più di tanto: possiamo cercare di tenere un po’ meno accesa la luce e di non utilizzare lavastoviglie e forno ogni giorno, possiamo acquistare i prodotti più economici e in offerta al supermercato ma oltre una certa soglia non si può tagliare.

come risparmiare con regola 50-30-20
Come funziona la regola del 50-30-20/ -Lamiapartitaiva.it

Ci sono altre voci di spesa su cui invece abbiamo ampio spazio di manovra: non è indispensabile fare colazione al bar ogni mattina o fare l’aperitivo con le amiche due volte a settimana o allenarci in palestra. Possiamo allenarci a casa con tutorial gratuiti su YouTube, fare colazione a casa e incontrare le amiche per fare una bella passeggiata anziché per fare aperitivi.

Detto così sembra facile, ma mettere in pratica queste cose poi può diventare più complesso. Ecco allora che, per non sbagliare e per non cadere in tentazione, entra in gioco la regola del 50-30-20. Ogni mese devi suddividere il tuo stipendio così: il 50% per le spese fisse come affitto o mutuo, bollette e spesa alimentari; il 30% per shopping e divertimento e il restante 20% lo metterai da parte per fare fronte a imprevisti futuri.

In questo modo sarai assolutamente sicuro di non sprecare i tuoi soldi e, soprattutto, riuscirai anche a mettere da parte un piccolo gruzzoletto che potrà servirti in caso di emergenze o spese impreviste come il dentista o l’idraulico o anche per regalarti una vacanza con le amiche o con il tuo partner.

Impostazioni privacy