500 Lire Caravelle, se le hai possiedi un tesoro: valgono quanto un anno di stipendio

500 lire Caravelle. Alcune monete del vecchio conio oggi possono valere una fortuna. Se avete in casa qualche una o più unità, siate pronti a festeggiare!

Alcuni oggetti di uso quotidiano a cui diamo poca importanza, con il passare del tempo possono trasformarsi  in tesori unici e inestimabile.

Monete lira italiana 500 lire caravelle valore attuale
Monete della lira italiana – la miapartitaiva.it

Chi di voi è un po’ più adulto, sicuramente avrà maneggiato le vecchie lire. Il conio precedente è stato sostutuito dall’euro circa 22 anni fa, nel 2002. Tornando indietro in quel periodo, 1 euro valeva poco meno di 2000 lire. Una moneta da 500 lire, quindi, era cambiata per soli 0,25 centesimi.

Ebbene, sarete stupiti dal fatto che oggi, una moneta particolare da 500 lire, le famose Caravelle, possono valere una fortuna. Chi ha conservato qualche unità in qualche salvadanaio impolverato o sul fondo di un cassetto dimenticato, dovrebbe assolutamente recuperarla.

500 lire Caravelle: il valore attuale è arrivato alle stelle, un vero e proprio tesoro

Le lire che sembravano ormai senza valore potrebbero rivelarsi autentiche gemme in grado di svoltare la vita di qualche fortunato possessore che ha avuto la lungimiranza di conservare pezzi del vecchio conio.

Monete lira italiana 500 lire caravelle valore attuale
Fronte Moneta 500 lire caravelle, oggi vale una fortuna (Instagram @raffa.proprioio) lamiapartitaiva.it

Se  avete conservato le 500 lire Caravelle del 1957, sappiate che avete tra le mani una vera e propria miniera d’oro. Essa, infatti, è la moneta delle lire che vale di più in assoluto: può superare 12mila euro nel mercato dei collezionisti e numismatici. É possibile riconoscerla perché, come suggerisce il nome, su una faccia vi è incisa la riproduzione delle tre caravelle in navigazione.

Su un lato vi è la riproduzione del busto di Letizia Savonitto, la moglie di Pietro Giampaoli (ossia l’autore della moneta). Vi sono, inoltre, i 19 stemmi della città capoluogo regionale dell’epoca (Genova, Torino, Aosta, Milano, Trento, Venezia, Trieste e Udine, Bologna, Firenze, Ancona, Perugia, Roma, L’Aquila, Napoli, Bari, Potenza, Catanzaro, Palermo, Cagliari).

Nell’altra faccia vi sono le tre caravelle che navigano verso destra, ossia le imbarcazioni con le quali Cristoforo Colombo scoprì l’America nel 1492. Le navi si chiamavano la Niña, la Pinta e la Santa Maria. Intorno alle loro incisione troviamo la scritta REPVBBLICA ITALIANA mentre in basso sono riportati il valore nominale della moneta stessa (L.500) e il segno di zecca di stato (R).

Non tutte le monete 500 lire Caravelle, però, valgono migliaia di euro. Nel 1957 ne venne coniata una versione di prova con la quale vennero omaggiati alcuni esponenti di spicco della politica italiana. Si tratta solamente di 1.004 unità che non vennero mai messe in circolazione.

Questa versione di prova è particolarmente ambita tra i collezionisti perché la moneta presenta “errori” che la rendono unica e pregiata: le caravelle hanno le punte delle bandiere orientate verso poppa, al contrario della versione definitiva in cui, invece, si dirigono verso prua. Anche le croci sulle vele e l’altezza dell’albero di mezzana sono diverse.

Monete lira italiana 500 lire caravelle valore attuale
Moneta 500 lire caravelle, qual è il valore attuale (Instagram @raffa.proprioio) lamiapartitaiva.it

Ciò significa che si tratta di monete rarissime. Se conservate in Fior di Conio (ossia in condizioni ineccepibili), com’è già stato anticipato, possono superare 12mila euro di valutazione.

Impostazioni privacy