Aiuti di Stato come cambiano nel 2024: le nuove regole che li disciplinano

Scopriamo in che modo gli aiuti di Stato cambiano nel 2024: quali sono gli aiuti disponibili e le novità per il nuovo anno.

Negli ultimi anni lo Stato ha messo a disposizione dei cittadini in difficoltà economica una serie di aiuti. Questi sono finalizzati a offrire un sostegno concreto ai nuclei familiari, ai cittadini e alle imprese che sono realmente in una situazione di disagio economico.

aiuti di stato 2024
Scopriamo insieme gli aiuti di stato dell’anno 2024 – Lamiapartitaiva.it

Ogni anno quell’approvazione della legge di bilancio vengono approvati prorogati o introdotti nuovi aiuti, che saranno accessibili per determinate categorie di imprese. Si tratta di sostegni economici importanti, per i quali è necessario rispettare determinate condizioni e requisiti. Scopriamo quali sono gli aiuti di Stato disponibili nel 2024.

Aiuti di Stato 2024: ecco come cambiano

Con il termine aiuti di Stato si fa riferimento a tutti quei trasferimenti di risorse economiche destinate ad alcune categorie di imprese. Generalmente della distribuzione degli aiuti, per individuare le fasce della popolazione a cui questi sono riconosciuti, si utilizza parametri oggettivi.

L’Unione Europea ha stabilito quali sono le regole e il tetto massimo che permette di concedere dei favori alle imprese. Ma oggi vogliamo soffermarci sui nuovi aiuti o le vecchie conferme che permetteranno di ottenere un supporto economico anche nel corso del 2024.

aiuti di stato 2024
Aiuti di Stato, ecco quelli destinati al nuovo anno – Lamiapartitiaiva.it

Una delle più importanti novità del nuovo anno riguarda il decreto legislativo sulla fiscalità internazionale, che è parte della cosiddetta riforma fiscale. Si tratta di una politica di incentivi fiscali che si allinea alle direttive in partite dell’Unione Europea. Lo scopo di questi benefici aziendali è quello di assicurare alle attività imprenditoriali un regime di favore accordato.

Tra le agevolazioni annoverate come aiuti di Stato abbiamo la riduzione del canone di affitto o del prezzo di vendita di un bene di mercato, ma anche il mutuo a tasso agevolato oppure gli sgravi e le esenzioni fiscali In ogni caso, gli aiuti di Stato sono indirizzati alle aziende che possono beneficiare device risorse economiche messe a disposizione.

Attualmente esistono tre diverse tipologie di aiuti, che possono essere suddivisi in tre grandi macro gruppi:

  • Aiuti non emergenziali con obbligo di notifica dalla UE
  • non emergenziali senza obbligo
  • Emergenziali.

Le attuali misure accessibili dalle imprese sono sovvenzioni dirette, agevolazioni fiscali e di pagamento, garanzie statali sui prestiti, sostegno alla liquidità, aiuti per costi supplementari e così via. Per il momento la scadenza dei benefici in vigore è fissato al 30 giugno 2024 così come si legge nella comunicazione della commissione COM C/2023/1188.

Impostazioni privacy