Alvaro Vitali, truffato e dimenticato dal cinema: costretto a sopravvivere con la sua modesta pensione

Alvaro Vitali dimenticato e truffato, un momento doloroso per l’attore che ha segnato un’epoca: ecco cosa sta succedendo.

Tra i tanti attori che hanno segnato un’epoca dagli anni Cinquanta agli Ottanta, c’è proprio lui, Alvaro Vitali. Il personaggio iconico è sempre stato Pierino e l’attore ha collaborato con vari personaggi appartenenti non solo alla commedia sexy all’italiana come Lino Banfi, ma anche con maestri del cinema italiano tra cui Gigi Proietti e Federico Fellini. Oggi, però, la sua situazione economica è abbastanza drammatica e finalmente spunta come è costretto a vivere nonostante il suo grande successo: andiamo a vedere insieme nel dettaglio cosa è accaduto.

quanto prende di pensione alvaro vitali
Alvaro Vitali, dramma economico difficile da superare – credit Instagram @alvaro_vitali- lamiaprtitaiva.it

Non tutti ne sono a conoscenza, ma prima di conoscere e amare il personaggio che gli ha dato il clamoroso successo, il talento smisurato dell’attore Alvaro Vitali è stato scoperto dal maestro dei maestri del cinema italiano, Federico Fellini che, nel 1969, lo volle nel film  Fellini Satyricon.A questo, si aggiunsero anche altri successi come  I clowns , Roma  – nel quale interpretava un ballerino di tip tap –, Polvere di stelle e in Amarcord. 

Negli anni Ottanta, Alvaro raggiunse l suo boom al fianco a Lino Banfi con la famosa commedia sexy all’italiana in cui ha ironizzato su fatti appartenenti davvero alla società moderna di quel tempo e ha divertito parecchio il pubblico. A distanza di tempo, quei film continuano ad essere punto di riferimento della commedia italiana e dello spettacolo.

Il vero successo per Alvaro Vitali arriva con il famoso personaggio di Pierino, che lo vede in altri film come in Pierino contro tutti, Pierino colpisce ancora e Pierino medico della Saub. Il personaggio è difficile immaginarlo senza Alvaro Vitali ed è anche difficile immaginare un Alvaro Vitali senza Pierino. 

Alvaro Vitali, dal successo al dramma che lo ha colpito

Nonostante Alvaro Vitali sia uno degli attori più iconici di tutti i tempi, attualmente sta vivendo un momento davvero difficile della sua vita, dovuto alla profonda crisi che da molti anni lo costringe ad essere particolarmente triste. Il telefono di Alvaro ha smesso di squillare ormai da un pezzo e, all’età di 72 anni, l’attore si ritrova in una situazione economica piuttosto drammatica.

quanto prende di pensione alvaro vitali
Alvaro Vitali, dramma per l’attore – credit Instagram @alvaro_vitali- lamiapartitaiva.it

Nonostante il successo raggiunto, alcuni colleghi con cui ha fatto la storia si sono dimenticati di lui; uno fra tanti è stato proprio Lino Banfi: “Non mi ha più cercato. E ne provo dolore. Abbiamo recitato insieme in non so quanti film”.

Attualmente la pensione di Alvaro è di 1300 euro al mese e ha aggiunto che lo Stato “gli ha fregato molti contributi“.

Nel dettaglio, però, l’attore arrotonda con qualche spettacolo qui e li e ha affermato: “Arrotondo facendo spettacoli, nei teatri, soprattutto al Sud. A Roma poco, non c’è il culto della serata. Le case di produzione mi pagavano a giornata, ma su trenta me ne segnavano dieci al massimo. Così per anni. Non c’era internet, non c’erano i controlli di adesso, ed io mi sono fidato”.

Impostazioni privacy