Bonus da 460 euro per chi ha un ISEE basso: la decisione del Governo Meloni

Il Governo Meloni progetta il ritorno di un Bonus da 460 euro per sostenere i cittadini con ISEE basso. Scopriamo chi potrà ottenerlo e come.

Avete calcolato il nuovo ISEE valido per il 2024? Il valore sarà fondamentale per capire quali Bonus poter richiedere in modo tale da risparmiare cifre importanti.

Bonus con ISEE basso in arrivo
Arriva un nuovo Bonus per chi ha ISEE basso (Lamiapartitaiva.it)

L’Indicatore della Situazione Economia Equivalente tiene conto del patrimonio mobiliare e immobiliare nonché dei redditi di una famiglia. Il calcolo prevede l’inserimento nella Dichiarazione Sostitutiva Unica di numerosi dati dalla giacenza media sul conto alle targhe dei veicoli di proprietà fino alla quota residua di mutuo. La compilazione della DSU può essere fatta in autonoma tramite modello precompilato predisposto dall’INPS sul portale ufficiale oppure rivolgendosi ai CAF o Patronati per una maggiore sicurezza.

Una volta venuti a conoscenza del valore ISEE 2024 si potrà capire quali Bonus si possono richiedere. Le agevolazioni che dipendono dall’Indicatore sono numerose. La Legge di Bilancio ha prorogato molte misure e ne ha introdotte di nuove come l’Assegno di Inclusione. Gli ultimi rumors parlano, poi, di un beneficio che tornerà in primavera. Un Bonus dal valore di 460 euro dedicato alle famiglie con ISEE basso, entro i 15 mila euro.

Ritorna il Bonus da 460 euro per le famiglie con ISEE entro i 15 mila euro

Ricordate la Carta Dedicata a Te, la misura erogata a partire dall’estate 2023? Ebbene, farà il suo ritorno in primavera per aiutare economicamente le famiglie con ISEE basso. La somma sulla Carta potrà essere spesa sia per acquistare generi alimentari che per fare carburante o acquistare un abbonamento ai mezzi pubblici. Il valore di 460 euro rappresenterebbe un sostegno notevole che si andrebbe ad affiancare ad altre misure attive come l’Assegno di Inclusione (erede del Reddito di Cittadinanza).

Carta Dedicata a Te con Isee entro i 15 mila euro
Chi riceverà la Carta Dedicata a Te (Lamiapartitaiva.it)

Al momento usiamo il condizionale perché si attende il Decreto attuativo che ripartisca le risorse a disposizione (600 milioni di euro) tra i destinatari del beneficio. Sarà Il ministro dell’Agricoltura, della sovranità alimentare e delle foreste insieme al Ministro delle Imprese e del Made in Italy con il Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali e il Ministro dell’Economia e delle Finanze a definire termini e modalità di erogazione della Carta Dedicata a te.

Si ipotizza che non ci saranno grandi cambiamenti rispetto lo scorso anno. La prepagata verrà distribuita da Poste Italiane ai cittadini con ISEE entro i 15 mila euro nel cui nucleo familiare ci sono minimo tre componenti. Saranno riconosciute 1.300.000 carte con importi tra 457 e 460 euro e non servirà fare domanda.

Impostazioni privacy