Cosa fare per cambiare le coordinate per l’accredito della pensione: una mini guida completa

Il beneficiario della pensione INPS ha sempre la possibilità di modificare i canali (cioè le coordinate) di accredito della pensione: ecco come fare.

Di base, l’INPS mette a disposizione dei pensionati un apposito servizio online per permettere loro di variare le modalità di pagamento della pensione. Il canale si chiama “Variazione ufficio pagatore” ed è disponibile collegandosi al dominio inps.it, attraverso le categorie “Pensione e Previdenza” e “Cambiare le coordinate di accredito della pensione”. Tale servizio è dedicato a tutti i percettori di pensione che intendono modificare i dati di accredito della pensione, per esempio l’IBAN precedentemente comunicato all’istituto.

come cambiare coordinate pensione inps
Guida per modifica delle coordinate di accredito della pensione – lamiapartitaiva.it

Per modificare le coordinate dell’ufficio pagatore è necessario quindi accedere al servizio online e seguire le indicazioni. L’accesso avviene grazie alle credenziali SPID, CIE o CNS. Poi è necessario cliccare su “Nuova domanda” al fine di poter procedere alla variazione delle coordinate di pagamento.

Se richiesto dal sistema per ragioni di sicurezza, si devono inserire le coordinate attuali di pagamento prima di quelle nuove. Di base, non ci sono limitazioni. Possono richiedere il cambio tutti i titolari di pensione in possesso del codice fiscale e dei dati di accesso al portale INPS.

Per fare la richiesta di cambio delle coordinate di accredito della pensione non c’è bisogno di giustificare il motivo che spinge alla modifica. Ogni pensionato può infatti aprire un nuovo conto o scegliere di farsi accreditare l’assegno in un altra banca.

Come cambiare le coordinate per l’accredito della pensione

Sul proprio sito l’INPS spiega che il soggetto pagatore da modificare può essere un istituto bancario, Poste Italiane SpA, sportello estero, eccetera. Prima, per modificare le coordinate dell’ufficio pagatore era necessario accedere al servizio online INPS e poi scaricare i moduli AP03 o AP04 precompilati. Dopodiché era anche necessario rivolgersi al nuovo ufficio pagatore per far validare i moduli precompilati con timbro e firma.

come cambiare coordinate pensione inps
Accredito pensione: la guida per modificare l’IBAN – lamiapartitaiva.it

Ora avviene tutto più velocemente: basta scrivere il nuovo IBAN e tutto dovrebbe filare liscio. Non c’è più bisogno dunque di una scansione del modulo con timbro e firma, da caricare nella sezione “Documenti” INPS. Confermato l’invio della domanda, bisogna scaricare la ricevuta e conservare la domanda di variazione.

Ultima notizia importante: è sempre possibile delegare una persona di fiducia per utilizzare per proprio conto i servizi telematici dell’INPS. Basta utilizzare l’apposita procedura di delega dellidentità digitale.

L’INPS afferma che potrebbero volerci fino a 30 giorni per il cambio di coordinate di accredito. Per questo prima di procedere è consigliabile effettuare il cambio IBAN subito dopo aver ricevuto il rateo, in modo da poter sfruttare maggiore tempo possibile affinché l’istituto provveda all’aggiornamento delle coordinate presso l’ufficio pagatore.

Impostazioni privacy