Rottamazione cartelle, si avvicina la scadenza della terza rata: novità sul pagamento

Da sapere sulla Rottamazione cartelle: la data di scadenza sul pagamento dell’ultima rata è vicinissima, ecco le ultime news.

I contribuenti che nel 2023 hanno aderito alla cosiddetta Rottamazione quater delle cartelle esattoriali, per tributi non versati, concessa a certe condizioni a chi ne aveva i requisiti, sanno o dovrebbero sapere che si sta avvicinando la data di scadenza del pagamento della terza rata. Dunque devono essere preparati e pronti a pagare se non vogliono decadere dalla definizione agevolata dei debiti con il Fisco.

rottamazione terza rata
Ecco quando pagare la terza rata della rottamazione cartelle – Lamiapartitaiva.it

La Rottamazione quater, infatti, ha permesso ai contribuenti a cui erano state notificate cartelle esattoriali, tra il 1° gennaio 2000 e il 30 giugno 2022, per imposte, tasse e multe non pagate allo Stato, alle Regioni e agli enti locali, di pagare i loro debiti senza sanzioni né interessi sulle somme dovute. Il termine per aderire alla Rottamazione quater è scaduto il 30 giugno 2023 (prorogato al 30 settembre per gli alluvionati dello scorso maggio).

Un provvedimento, deciso con la Legge di Bilancio 2023, che ha agevolato i contribuenti in difetto ma allo stesso tempo ha permesso al Fisco di recuperare più facilmente le somme spettanti, senza dover intraprendere lunghe procedure ma incentivando i contribuenti all’adempimento spontaneo.

Rottamazione cartelle, in arrivo la scadenza della terza rata

Ora, dopo la scadenza della seconda rata di pagamento, già prorogata, lo scorso 18 dicembre, i contribuenti che beneficiano della rottamazione quater dovranno pagare la terza rata entro il 28 febbraio 2024. Termine al quale è concesso un margine di tolleranza di cinque giorni, dunque fino al 4 marzo. Queste sono le date da segnare e ricordare. In ogni caso, i contribuenti possono sempre controllare sul portale dell’Agenzia delle Entrate la loro situazione, le scadenze e tutte le altre informazioni utili.

rottamazione terza rata
Come pagare la terza rata della Rottamazione quater – Lamiapartitaiva.it

Le scadenze seguenti per il pagamento delle rate successive della Rottamzione quater sono state fissate al 31 maggio, 31 luglio e 30 novembre 2024. I contribuenti che hanno scelto il pagamento a rate delle cartelle esattoriali rottamate hanno tempo fino al 30 novembre 2025 per versare quanto dovuto.

Per il pagamento delle rate della cartelle esattoriali rottamante si possono usare i bollettini postali. A chi ha scelto il pagamento a rate, comunque, si applicherà un tasso di interesse del 2% annuo, a partire dal 1° novembre 2023. Comunque inferiore agli interessi dimora che sarebbero stati applicati secondo la procedura ordinaria.

Mentre le multe, sulle somme accertate dal Fisco e dovute secondo la cartelle esattoriali, sono state ridotte da 1/3 fino a 1/18. Un altro beneficio a favore dei contribuenti che hanno potuto usufruire della definizione agevolata della Rottamazione quater.

Impostazioni privacy