Bonus figli, hai tempo fino a dicembre

Bonus Figli: hai tempo fino a dicembre per richiederlo. Tutti i dettagli sulle modalità di richiesta e i requisiti per beneficiare.

Il 2024 è iniziato con una buona notizia per le famiglie italiane: il bonus asili nido è attivo e le richieste possono essere presentate fino al 31 dicembre 2024.

bonus figli hai tempo fino a dicembre
Fino a dicembre 2024 si può usufruire del bonus figli, a chi è rivolto? – Lamiapartitaiva.it

Questa agevolazione è pensata per aiutare i genitori con figli fino a 36 mesi, offre un contributo che può arrivare fino a 3.600 euro. Ma come fare per accedere a questo vantaggio e quali sono i requisiti da soddisfare?

Bonus figli disponibile fino a dicembre: chi e come può ottenerlo

Il bonus asili nido è destinato a tutti i genitori con figli di età fino a 36 mesi. È importante che la richiesta venga fatta dal genitore o dalla persona affidataria che si fa carico direttamente della retta dell’asilo. Che sia esso pubblico o privato. Inoltre, anche i genitori dei bambini che compiranno tre anni nel corso del 2024 possono richiedere il bonus, anche se in questo caso potranno ottenere solo le mensilità da gennaio ad agosto 2024.

Non ci sono restrizioni legate all’Isee, ma l’importo del bonus varia in base alla situazione economica della famiglia. Per coloro che hanno un Isee inferiore a 25.000,99 euro, l’importo massimo è di 3.000 euro. Per chi rientra tra i 25.001 euro e i 40.000 euro di Isee, l’importo si attesta a 2.500 euro. Infine, per coloro che superano i 40.000 euro di Isee, così come per chi non possiede un Isee valido, il bonus è di 1.500 euro.

Come fare la domanda? La procedura per richiedere il bonus asili nido è abbastanza semplice. È possibile farlo direttamente online, tramite il sito dell’Inps, utilizzando le credenziali Spid, la Carta d’identità elettronica o la Cns. In alternativa, ci si può rivolgere a un patronato per assistenza nella compilazione della domanda.

bonus figli per le famiglie
Non c’è un ISEE di riferimento, è rivolto a tutti – Lamiapartitaiva.it

La scadenza per presentare la richiesta è il 31 dicembre 2024. Durante la compilazione della domanda, è importante indicare tutte le mensilità pagate tra gennaio e dicembre 2024, fino a un massimo di undici mensilità. I pagamenti, una volta completata la procedura, verranno erogati a partire dal 2 aprile 2024.

Se si ha più di un figlio, è necessario ripetere la procedura per tutti i singoli bambini. È possibile semplificare il processo se si è già presentata domanda per il bonus asili nido nel 2023, almeno per un mese tra settembre e dicembre dello scorso anno, poiché molte informazioni saranno già presenti nel sistema.

Per ottenere il rimborso, è importante allegare i seguenti documenti:

  • nome o partita Iva dell’asilo nido
  • nome, cognome o codice fiscale del figlio
  • mese di riferimento
  • estremi del pagamento
  • le generalità del genitore che paga la retta

È importante tenere presente che le spese rimborsate non includono la somma per l’iscrizione, il pre e post scuola, né l’Iva.

Anche se la scadenza per le domande è fissata al 31 dicembre 2024, i documenti necessari per il rimborso potranno essere inviati entro e non oltre il 31 luglio 2025.

Il bonus asili nido è un’opportunità importante per le famiglie italiane con bambini piccoli. Grazie a questa agevolazione, è possibile alleggerire il peso delle spese legate alla frequenza dell’asilo. Garantisce un supporto economico prezioso.

Impostazioni privacy