Devi acquistare una nuova auto? Ecco cosa sapere prima di fare un finanziamento

L’acquisto di una nuova auto porta molti a valutare l’apertura di un finanziamento, tuttavia non sempre questa strada è la migliore.

Oggi il mercato dell’usato per quanto concerne le vetture non è in un momento molto fortunato. Dal post Covid in poi c’è stata una sorta di chiusura con prezzi alle stelle che si distaccano da poco rispetto all’acquisto di un prodotto nuovo. La convenienza che prima era quasi scontata andando a scegliere un mezzo non nuovo, oggi invece vacilla.

come funziona finanziamento auto
Conviene comprare l’auto con un finanziamento? -(Lamiapartitaiva.it)

Questo ha spinto molti, anche coloro che non avevano condizioni agevoli per farlo, ad optare per un finanziamento pur di poter procedere e scegliere una vettura nuova in tempi brevi. La sottoscrizione di un rateizzo oggi però ha implicazioni chiare, di cui è bene valutare prima e non dopo gli effetti.

Auto nuova con finanziamento: conviene veramente?

In alcuni casi è una scelta in altri invece non lo è, viene da chiedersi quindi se sia possibile finanziare tutto l’importo, se valga la pena farlo solo in parte e anche che tipo di finanziamento accendere. Ovviamente avere la possibilità di un acquisto in contanti, cioè diretto con pagamento e senza finanziamento è conveniente perché si paga solo il prezzo della vettura, senza dover poi corrispondere anche gli interessi.

come funziona finanziamento auto
Come acquistare una nuova auto -(Lamiapartitaiva.it)

La liquidità per una vettura però non è una passeggiata quindi non si può essere certi di poterlo fare senza problemi. Nonostante tutto, i concessionari preferiscono la dilazione quindi il finanziamento, non solo perché tale possibilità fa vendere più auto ma anche perché in questo modo nel tempo la rivalutazione dei costi porta a un utile più elevato.

L’80% delle persone acquista vetture nuove con finanziamento, non avendo la possibilità economica di farlo in maniera immediata o non avendo la volontà di togliere i soldi dal conto per comprare un prodotto di questo tipo. In generale quindi è giusto, laddove si abbiano i soldi, valutare l’idea migliore per le proprie condizioni di vita ma è anche importante considerare che si paga un tasso del 6% circa su tutta la cifra, un importo veramente elevato a cui non si pensa mai se non si scorpora per un momento quanto della cifra è rappresentato dal bene e quanto invece “sfuma” nel tasso di interesse.

Alcuni rivenditori parlano di tasso zero ma in questo caso attenzione, si fa riferimento solo ed unicamente al TAN non al TAEG che invece va sempre corrisposto per intero. Non c’è una scelta univoca che sia utile per tutti, è chiaro che se i fondi non sono disponibili questa è l’unica possibilità di accedere alla vettura ma per chi invece sceglie questa modalità pensando che sia la scelta migliore è importante prima fare sempre un calcolo perché per evitare di spostare quei soldi presenti sul conto da un lato li si fa svalutare a causa dell’inflazione e dall’altra invece si pagano interessi ingenti inutilmente.

Impostazioni privacy