Fino a 150 euro per ogni singolo studente: a chi spetta l’agevolazione e come fare domanda

Le famiglie interessate sono invitate a seguire gli aggiornamenti ministeriali per non perdere questa interessante opportunità.

Educare e crescere i figli comporta numerosi sacrifici e spese, tra cui quelle legate alla loro formazione scolastica e extracurricolare. Nel contesto educativo attuale, i costi associati all’istruzione dei figli rappresentano una voce di spesa significativa per molte famiglie, che spesso devono rinunciare ad alcune opportunità per cercare di uscire dal budget mensile.

come ricevere il bonus studenti
Il governo ha stanziato i fondi per un bonus rivolto a tutti gli studenti italiani – lamiapartitaiva.it

È in risposta a questa sfida che il Governo italiano ha introdotto misure mirate a supportare le famiglie, assicurando che tutte le esperienze educative siano fruibili da ogni studente, indipendentemente dalla situazione economica familiare.

Il sostegno economico alle famiglie per le spese legate alle gite scolastiche è da sempre uno strumento fondamentale per garantire a tutti gli studenti la possibilità di partecipare a tali attività. Il Governo italiano ha quindi confermato anche per l’anno 2024 un’agevolazione significativa destinata a coprire parzialmente i costi delle gite scolastiche. Questa iniziativa non solo allevia il peso finanziario sulle famiglie ma contribuisce anche a promuovere un’istruzione inclusiva e di qualità.

Una grande opportunità per studenti e famiglia: criteri e modalità di inoltro della domanda

L’agevolazione in questione prevede un contributo economico fino a 150 euro per ogni studente, destinato a sostenere le famiglie italiane nelle spese relative alle gite scolastiche. Al fine di rendere il bonus più inclusivo, il limite di ISEE per accedere all’agevolazione è stato elevato fino a 15.000 euro, ampliando notevolmente il numero di famiglie eleggibili. Fino allo scorso anno, il limite ISEE per beneficiare del bonus era infatti fissato a 5.000 euro.

requisiti per il bonus gite
Il bonus gite è rivolto a tutti gli studenti italiani aventi diritto – lamiapartitaiva.it

Nel 2023, la richiesta di questo sostegno ha raggiunto circa 25.000 studenti, ma si prevede che quest’anno il numero crescerà significativamente. Il nuovo anno, con uno stanziamento di 50 milioni di euro, segna un investimento senza precedenti in questo settore.

La procedura per accedere a questo sostegno finanziario è completamente telematica, semplificando il processo di domanda per le famiglie interessate. Le richieste devono essere inoltrate attraverso la piattaforma messa a disposizione, raggiungibile attraverso il sito ufficiale del Ministero.

Sebbene al momento non siano stati forniti dettagli completi sulla procedura operativa e sugli step da seguire, i funzionari del Ministero dell’Istruzione e del Merito, guidato da Giuseppe Valditara hanno confermato che ulteriori informazioni saranno disponibili nelle prossime settimane, offrendo alle famiglie tutte le indicazioni necessarie per accedere al beneficio.

Impostazioni privacy