Pacchetto Bonus Famiglia 2024: soldi per tutte le principali spese, non solo bollette e supermercato

Il 2024 si è aperto con tante novità per gli aiuti destinati ai nuclei familiari: il pacchetto dei bonus dedicati alla famiglia si allarga.

Oltre alle misure già note, il più delle volte connesse ai tradizionali (e limitanti) vincoli legati al reddito ISEE, il Governo ha puntato su nuove iniziative di sostegno alle famiglie sotto forma di benefit e agevolazioni. Il Governo Meloni, fin da subito, si è infatti presentato come un esecutivo che avrebbe investito tanto sull’appoggio concreto alla famiglia. Nel 2024 tale impegno si è dunque esplicato attraverso la conferma di vari bonus famiglia e l’introduzione di nuove agevolazioni.

I bonus dedicati al sostegno della famiglia nel 2024
Agevolazioni e aiuti alle famiglie: tutti i bonus disponibili – lamiapartitaiva.it

Si tratta di sussidi economici o agevolazioni speciali, come riduzioni di costi per servizi essenziali. Massima attenzione è rivolta al sostegno della natalità, al contrasto alle difficoltà economiche dei nuclei familiari più numerosi e al miglioramento concreto della qualità della vita.

Fra i vari contributi disponibili, al di là dei più noti, si segnalano i vari bonus spesa dedicati alla famiglia per nuclei con reddito fino a 15.000 euro. Una delle principali nuove iniziative promosse del Governo è il nuovo bonus spesa: la Carta dedicata a te. Un bonus da 382,50 euro destinato alla spesa alimentare, con un ulteriore incremento di 80 euro per coprire le spese di carburante e trasporto locale.

L’assegno di inclusione punta a offrire fino a 780 euro al mese per nuclei più fragili (con almeno un componente minore, disabile od over 60). Per richiederlo bisogna aver un ISEE non superiore a 9.360 euro annui.

Bonus famiglia 2024: tutte le conferme e le novità

Fra le conferme più importati c’è ovviamente l’Assegno Unico Universale, ossia il contributo variabile in base all’età dei figli e all’ISEE, a cui il Governo ha cercato di apportare migliorie (come le maggiorazioni per famiglie più numerose). Con ISEE sotto i 40.000 euro, l’AUU cresce per figli dagli zero ai tre anni, anche grazie all’aggiunta del Bonus Asilo Nido.

I bonus dedicati al sostegno della famiglia nel 2024
I vari bonus dedicati alla famiglia nel 2024: requisiti – lamiapartitaiva.it

Per sostenere le famiglie nella gestione delle bollette, l’esecutivo ha confermato il bonus sociale ed elettrico (un contributo per le bollette della luce a famiglie con almeno quattro figli). E ancora: il bonus gas (sempre a famiglie con quattro figli), il bonus bollette telefoniche (con sconto del 50% sui costi e 30 minuti di chiamate gratuite per famiglie con ISEE inferiore a 8.122 euro) e il bonus idrico (per le famiglei con quattro figli e ISEE fino a 20.000 euro).

Molto importante è l’agevolazione denominata Supporto Formazione e Lavoro. Si tratta di un’indennità di 350 euro al mese per disoccupati tra i 18 e i 59 anni che partecipano a corsi di formazione, con ISEE familiare sotto i 6.000 euro.

Per aiutare le nuove coppie ad avere una casa c’è il bonus mutui under-36. E poi c’è il bonus Affitti, con accesso al Fondo per la morosità incolpevole e contributo comunale per l’affitto (per contribuenti con ISEE fino a 7.086 euro).

Grazie alla classica carta acquisti le famiglie con minori fino a tre anni o anziani possono ottenere 40 euro al mese. Bonus Ristrutturazione e Bonus Mobili sono senza ISEE ma legati all’entità della spesa. Anche il Bonus Mamma non guarda all’ISEE (fino a 3.000 euro annui per mamme lavoratrici con almeno due figli).

Impostazioni privacy