Pensioni marzo 2024 quando verranno pagate? Il calendario completo

Quando verranno pagate le pensioni a marzo 2024? Ecco il calendario completo con tutte le date per i pagamenti del mese.

Con la pensione di marzo 2024 arrivano assegni non proprio alti per tutti  pensionati: ecco il calendario completo con tutte le date per il prossimo mese per sulle pensioni di vecchiaia, invalidità e accompagnamento. Attenzione alle novità e ai nuovi importi.

Pensioni marzo 2024 date
Pensioni marzo 2024 quando verranno pagate? -lamiapartitaiva.it

Per tutti i pensionati che aspettano con ansia l’arrivo della pensione di marzo 2024 c’è una novità assoluta: il calendario con le date è pronto, ma gli importi saranno decisamente più bassi rispetto a febbraio. Al contrario de mese precedente infatti nel cedolino INPS di marzo verranno infatti applicate le nuove aliquote IRPEF con detrazioni e addizionali comunali: vediamo come.

Calendario pagamento pensioni marzo 2024: tutte le date per ottenere i soldi

Per ottenere la pensione di marzo 2024 bisognerà aspettare ancora un pochino, ma trovandoci in prossimità del prossimo mese, ecco quali saranno le attesissime date. Sul mese di marzo peseranno le detrazioni e l’addizionale comunale, ma l’importo sarà diversamente più basso. Secondo il sistema tassativo aggiornato infatti sono previsti conguagli e trattenute. Molti pensionati si ritroveranno un assegno minore rispetto al solito importo. La pensione infatti può variare di mese in mese: vediamo quando saranno versati gli importi e a chi spetteranno meno soldi.

Pensioni marzo 2024 date
Il calendario completo-lamiapartitaiva.it

L’INPS ha annunciato la pubblicazione delle date dei pagamenti di marzo 2023 nell’area riservata dei titolari prestazioni pensionistiche. Quindi è disponibile il calendario con le date sia per le normali pensioni di vecchiaia che per per gli assegni ordinari di invalidità civile, le pensioni di invalidità e l’accompagnamento.

A partire dal 1 marzo saranno pagate le pensioni del mese, ma la data slitta in base alle modalità di riscossione e viene specificata nelle disposizione di pagamenti, che si trovano sul cedolino. Per chi la fa accreditare da INPS su conto corrente bancario o postale la data è il 1 marzo effettiva, per chi la preleva presso l’ufficio postale in contanti invece c’è un calendario specifico.

Poste italiane infatti, per evitare il caos, prevede un calendario specifico. In diverse giornate i pensionati potranno recarsi presso gli uffici di riferimento per poter ritirare l’assegno in base al cognome. Ecco quali sono le date da rispettare per il mese di marzo:

  • da lettera A a C: venerdì 1° marzo 2024;
  • da lettera D a K: sabato 2 marzo, solo la mattina;
  • da lettera L a P: lunedì 4 marzo 2024;
  • da lettera Q a Z: 5 marzo 2024.
Impostazioni privacy