Pioggia di bonus per ISEE tra 15.000 e 25.000 euro: diventano tanti e ricchi

Coloro che hanno un ISEE tra 15 e 25 mila euro, possono utilizzare uno dei numerosi bonus messi a disposizione. Ecco quali sono.

Per tutti coloro che hanno un ISEE tra 15 e 25 mila euro, ci sono a disposizione numerose agevolazioni da richiedere. Questo è ciò che può essere fatto solo dopo aver aggiornato il proprio indicatore della situazione economica che si basa sui redditi sui patrimoni che i componenti del nucleo familiare percepiscono. Attraverso questo documento si va ad attestare la condizione economica di una famiglia.

bonus con isee 2024
Agevolazioni 2024, ecco tutte le novità – lamiapartitaiva.it

Anche in questo 2024 il valore ISEE è molto importante in quanto, in base alla soglia che si raggiunge, vi sono diverse agevolazioni e bonus da poter ottenere. Ovviamente, più l’ISEE è basso e più elevate sono le possibilità per avere accesso a tali prestazioni. Ma vediamo di quali bonus si tratta per la fascia 15-25.000 euro.

Le agevolazioni per chi ha un ISEE tra 15 e 25 mila euro

Iniziamo con l’assegno unico il quale può essere ottenuto con il massimo dell’importo anche da coloro che hanno un ISEE superiore a €15.000.

Tutto ciò può essere fatto grazie alla rivalutazione in vigore dal mese di gennaio del 2024 in cui si ha diritto al massimo dell’importo anche con questo tipo di ISEE. In questo caso l’assegno si avvicina intorno a €200 per ogni figlio insieme ad eventuali maggiorazioni. Superato l’ISEE di 17 mila euro, l’importo si riduce progressivamente.

bonus con isee 2024
Sono tante le agevolazioni presenti nel 2024 – lamiaprtitaiva.it

Confermato anche il bonus nido dato a coloro che hanno un ISEE di 15.025 euro. Si tratta del rimborso delle spese per la frequentazione agli asili nido privati o pubblici per tutti coloro che hanno figli con un età inferiore a 3 anni. In questo caso il rimborso è di €3000 all’anno e quindi di 272,73 euro per 11 mensilità. La novità di quest’anno è che per i figli successivi al primo vi sarà un rimborso maggiorato di 3.600 euro l’anno e quindi 327,27 euro al mese.

Troviamo poi il bonus 18 anni, un assegno di €500 da sfruttare per comprare libri, biglietti per musei o concerti. Nel 2024 La novità arriva con la carta cultura giovani che viene data a coloro che hanno un ISEE che non supera i 35 mila euro. Non esistono limiti invece per il bonus di €500 dato a chi si diplomerà con il massimo dei voti sfruttando così la carta del merito.

Continuiamo la nostra lista con il bonus sociale bollette dato a coloro che non hanno un ISEE superiore a 15.000€ soglia da non superare per ottenere automaticamente lo sconto in bolletta.

Dal valore dell’ISEE può dipendere anche l’esonero della tassa d’iscrizione alle scuole superiori. Infatti, è stato previsto anche l’esonero totale del pagamento delle tasse scolastiche per coloro che frequentano il quarti e il quinto anno di scuola superiore di secondo grado se si vive in un nucleo familiare in cui disse non va oltre i €20.000.

Entro lo stesso limite è possibile anche sfruttare la no tax area per l’università mentre, se si vanno oltre 26.000€ si può pagare una tassazione ridotta. Ecco le varie percentuali:

  • 80% di sconto sulle tasse per un ISEE tra 20 e 22.000 euro;
  • 50% di sconto per chi ha un ISEE tra 22 e i 24.000 euro;
  • 30% di sconto per chi ha un ISEE tra i 24.000 e 26.000 euro.

    bonus con isee 2024
    Le agevolazioni sono davvero tante – lamiapartitaiva.it

La nostra lista con il bonus per animali domestici dato a coloro che possiedono cani, gatti e altri animali di affezione e il cui ISEE non va oltre i 16. 215 euro.
Si tratta di un rimborso che può essere ottenuto per le spese veterinarie oppure per l’acquisto di farmaci. Per il momento però l’importo ancora non è stato ufficializzato poiché è assente un decreto attuativo del ministero.

Infine troviamo il bonus mamme disoccupate dedicato a coloro che non fa non hanno un ISEE che va oltre 20.220 euro. Questo è un bonus dedicato al neomamme che non possiedono copertura previdenziale obbligatoria e quindi non hanno diritto al congedo di maternità. Questi ultimi hanno la possibilità di fare domande al comune per ottenere il bonus mamme disoccupate. Per il 2024 il valore è di circa 404 euro concesso per un massimo di 5 mensilità.

Impostazioni privacy